Comunicare nel conflitto

https://www.counselling-mediazione.it/formazione-consulenza/comunicare-nel-conflitto/

Il corso verrà attivato su richiesta

Comunicare nel conflitto

Strumenti e riflessioni per apprendere a leggere ed utilizzare le emozioni e l’empatia in modo consapevole per comunicare efficacemente anche all’interno di un conflitto.

Supportare le persone nel problem solving e nella gestione del conflitto facendo emergere risorse utili allo sviluppo, che tengano conto delle esigenze di tutti, che riguardino il futuro e cerchino accordi e soluzioni sostenibili.

Programma del corso: Comunicare nel conflitto

1) Comunicazione: emozioni, linguaggi e relazioni.

Durata modulo: 4 ore
Docenti: Dott. Riccardo Nebel e Avv. Cristina Gandolfi

  • L’approccio sistemico alla comunicazione. Uso strategico del linguaggio, comunicazione verbale e non verbale.
  • Influenza dei contesti sulla comunicazione.
  • Sentimenti, emozioni, accogliere e comprendere l’altro e sé stessi.
  • Sistemi e relazioni.

2) Ascolto ed empatia per lo sviluppo di relazioni produttive

Durata modulo: 4 ore
Docenti: Dott.sa Alessandra Doneda e Dott.sa Norma Aimo

  • Ascolto attivo: tecniche e strumenti.
  • I pregiudizi nella comunicazione interpersonale.
  • Creare lo spazio per far emergere aspettative e bisogni, allargare il cerchio dei bisogni comuni e favorire un ascolto reciproco.

3) Il conflitto da blocco a risorsa.

Durata modulo: 4 ore
Docenti: Dott. Riccardo Nebel e Dott.sa Norma Aimo

  • Una lettura sistemica del conflitto. Importanza dei sistemi e dei contesti relazionali nel processo di gestione dei conflitti e problem solving.
  • Comprendere gli stili della comunicazione per favorire apertura e ascolto reciproco.
  • Ascoltare e mettere in gioco le emozioni.
  • Gestire i conflitti.

4) Problem solving ovvero apprendere ad apprendere

Durata modulo: 4 ore
Docenti: Dott.sa Alessandra Doneda e Avv. Cristina Gandolfi

  • Ognuno possiede le risorse per affrontare i propri problemi.
  • L’aiuto che arriva attraverso le domande.
  • Apertura di un ventaglio più ampio possibile di soluzioni alternative.
  • L’importanza di prestare attenzione al processo e non solo alla soluzione.
  • L’esperienza diventa apprendimento per il futuro.
Comunicare nel conflitto
shadow